from €790
Prenota ora

MareVettaMare Ebike tour

- Tipo di attività: In bici
- Tipologia viaggio: Viaggio in bici di gruppo
- Partenza: libera su prenotazione
Not Rated

Durata

6 giorni 5 notti

Percorso

Tour circolare

Difficoltà

Media

Tipologia

Guidato

Dettagli Tour

La Marevettamare Trail è un bellissimo percorso circolare di 280 km e 6000 mt di dislivello, che parte dalla riva del mare, passa sulla cima del Monte Amiata e torna al mare.

Un percorso straordinario che tocca tutti i borghi, paesaggi e vigneti più caratteristici dell’entroterra Maremmano.

Questo tour è stato studiato per accompagnarvi in questa avventura, non come una gara ma come una vacanza, facendovi conoscere i luoghi e la storia del territorio che via via attraverserete.

Ci si immerge subito nella stupenda pineta tra Marina di Grosseto e Principina a Mare, attraversando con un rapido passaggio la città di Grosseto e le sue mura Medicee e affrontando dopo poco le dolci colline ricoperte da ulivi e vigneti di Morellino e nel ritorno verso il mare quelle di Montecucco. Visiteremo i borghi di Montorgiali ed il castello di Montepò, Baccinello, Cana e Roccalbegna e la sommità del Monte Labbro dove potrete ammirare davanti a voi, oltre ad un panorama mozzafiato, la Vetta del Monte Amiata.

Vi aspettano boschi incantati di castagni e una meravigliosa faggeta che vi accompagnerà fino alla Vetta del Monte Amiata che rappresenta il giro di boa del percorso.

Dovrete timbrare la CARTA DI VIAGGIO nei 7 PUNTI DI CONTROLLO (partenza, arrivo e 5 lungo il percorso) ed all’arrivo Vi verrà consegnata la MATTONELLA diploma premio per chi completa il trail.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Il percorso è al 99% pedalabile. È un percorso definito impegnativo per via dei dislivelli da affrontare in ogni tappa ma di media difficoltà utilizzando delle Ebike, è comunque consigliato a persone che vanno in bici regolarmente. Per questo tour guidato è obbligatoria una Ebike MTB.

L’abbigliamento varia in funzione del periodo in cui si percorre la Marevettamare trail, ma va considerato che si raggiungono i 1750 mt slm e quindi occorre anche abbigliamento più pesante e sicuramente un’antipioggia.

HIGHLIGHTS

  • Marina di Grosseto ed il suo mare, Pineta del Tombolo, ponte sull’Ombrone, Mura Medicee Grosseto, ponte romano Montorgiali, castello di Montepò, borgo di Cana, Roccalbegna e la sua Rocca, riserva naturale del Pescinello, torre giurisdavidica sul Monte Labbro, la Peschiera ed il borgo di Santa Fiora, Piancastagnaio, Abbadia San Salvatore ed il Parco Museo Minerario, la Croce in Vetta Amiata e la Madonna degli scout, la faggeta, Castel del Piano, Arcidosso, Monte Aquilaia e punto panoramico, Stribugliano, Cinigiano ed i vigneti di Montecucco, castello di Colle Massari, sito archeologico di Roselle, isola Clodia e lago Prile, riserva naturale della Diaccia Botrona ed il padule Maremmano, riserva naturale Oasi di San Felice e la Fiumara.

Itinerario

Espandi
1°giorno: Marina di Grosseto
1°giorno: Marina di Grosseto

Arrivo e sistemazione nelle camere. Cena libera.

2° giorno: da Marina di Grosseto a Cana (km 80 - 1300 mt. salita tot)
2° giorno: da Marina di Grosseto a Cana (km 80 - 1300 mt. salita tot)

Dopo aver fatto una ricca colazione e il briefing con l'accompagnatore, ci prepariamo alla 1^ tappa del nostro tour, piuttosto facile poiché più della metà del tragitto è pianeggiante.
Costeggeremo il lungomare per poi iniziare ad addentrarci nel cuore della Maremma attraversando la città di Grosseto, cuore pulsante di questo territorio, con le sue bellissime Mura Medicee delle quali percorreremo quasi interamente il periplo. Da questo punto inizieremo la nostra salita sulle dolci colline rivestite da bellissimi vigneti di Morellino, attraverso borghi e castelli, su strade bianche, superando un antico ponte romano e un guado, arriveremo in prossimità di Cana, dove un bellissimo agriturismo ci accoglierà per il meritato riposo. Cena in struttura.

3° giorno: da Cana ad Abbadia San Salvatore (km 57 - 2000 mt. salita tot)
3° giorno: da Cana ad Abbadia San Salvatore (km 57 - 2000 mt. salita tot)

Inizia oggi il vero e proprio avvicinamento alla Vetta con la tappa più impegnativa.
Dopo una breve discesa a fondo valle inizieremo la nostra salita con pendenze a doppia cifra e continui Sali scendi fino ad arrivare alla Rocca che sovrasta Roccalbegna, sede del primo PUNTO DI CONTROLLO dove apporremo il secondo timbro nella nostra carta di viaggio. Continuando a salire attraverseremo la Riserva Naturale Pescinello e arriveremo al Monte Labbro (1200 mt slm) sede della TORRE GIURISDAVIDICA, testimonianza dell’opera di DAVID LAZZARETTI. Ammirato il panorama che nelle giornate più limpide ti permette vedere la costa e le isole dell’arcipelago toscano, ripartiremo, in discesa, fino al Borgo di Santa Fiora noto oltre che per la sua bellezza, per la famosa Peschiera e la chiesina della Madonna della neve con all’interno un ruscello di acqua sorgiva. Lungo boschi di castagni continueremo il nostro tour che ci condurrà nei borghi di Piancastagnaio e infine Abbadia San Salvatore dove metteremo il 3° timbro nella nostra carta di viaggio e poi arrivare in hotel per una bella doccia e un abbondante cena.

4° giorno: da Abbadia San Salvatore a Poggi del Sasso (km 68 - 2000 mt. salita tot)
4° giorno: da Abbadia San Salvatore a Poggi del Sasso (km 68 - 2000 mt. salita tot)

Ricca colazione e partenza, direzione Vetta Amiata.
Iniziamo la lunghissima salita, praticamente tutta pedalabile tranne alcuni piccoli tratti che ci obbligheranno a fare un po' di portage ma saremo immersi in un meraviglioso bosco, prima di castagni e poi, man mano che si sale, una stupenda faggeta sarà il nostro parasole regalandoci colori e profumi che non potete immaginare se non attraversandola. Una piccola sosta alla località il Pianello al punto di controllo ci permetterà di riprendere fiato e apporre un altro timbro prima di raggiungere la sommità del Monte Amiata (1738 mt slm) rappresentata da una maestosa Croce. Qui un panorama mozzafiato sulla Val d’Orcia, il lago di Bolsena, Argentario, Vi regalerà immagini emozionanti e indimenticabili.
Raggiunto il punto più alto del nostro tour, iniziamo a scendere, inizialmente percorrendo la totalità della pista PANORAMICA fino appunto al Piano delle Macinaie e poi si penetra nel bosco incantato per una stupenda discesa fino a Castel del Piano e poi Arcidosso dove andremo a timbrare la carta di viaggio.
Lasciato il Monte Amiata che ci guarda le spalle, affrontiamo la salita che dolcemente ci conduce al Monte Aquilaia altro luogo dai panorami mozzafiato e poi giù tra strade misto sterrato, cemento e asfalto fino a Cinigiano sede del 6° PUNTO DI CONTROLLO. Siamo nella terra del vino Montecucco: bellissimi vigneti ci accompagnano fino al confine della tenuta del castello di Colle Massari che si erge su di un cucuzzolo.
Siamo ad un passo dal borgo POGGI DEL SASSO, e termine della tappa di oggi dove potremo rilassarci in agriturismo prima della cena.

5° giorno: da Poggi del Sasso a Marina di Grosseto (km 82 - 700 mt. salita tot)
5° giorno: da Poggi del Sasso a Marina di Grosseto (km 82 - 700 mt. salita tot)

L’ultima tappa è prevalentemente in discesa, ideale per defaticarsi e godere del paesaggio.
Ancora sconfinati vigneti lungo la bellissima lungo le dolci colline che sovrastano la pianura Maremmana. Tra strade asfaltate e stradine secondarie arriveremo al Parco Archeologico Etrusco di Roselle dove sarà possibile fare una visita alla scoperta della storia di questo affascinate territorio. Continueremo poi fino a giungere all’Isola Clodia originariamente isola del prosciugato lago Prile, una collinetta situata al confine con la Diaccia Botrona, dove si erge l’Abbazia di San Pancrazio al Fango. La Diaccia Botrona rappresenta l’ultimo lembo del Padule residuo della bonifica, riserva naturale e luogo di residenza di molte specie faunistiche volatili.
Ancora pochi chilometri lungo mare e giungeremo a Marina di Grosseto, al nostro punto di partenza, dove potremo apporre l’ultimo timbro e ricevere la mitica “mattonella” che rappresenta il diploma premio a chi porta a termine la MAREVETTAMARE TRAIL.
pernotto in Hotel e cena libera.

6° giorno: Marina di Grosseto
6° giorno: Marina di Grosseto

Colazione check-out. Giornata libera e ritorno a casa

Incluso/Escluso

  • 5 notti in Agriturismo/Hotel in camera doppia o tripla con servizi privati
  • 5 colazioni
  • 3 cene
  • Servizio di accompagnamento
  • Iscrizione MVM trail asd e KIT evento
  • Assicurazione medico-bagagli
  • Trasporto bagagli da tappa a tappa
  • Costi di trasferimento per/da punto di partenza/arrivo
  • Bevande ed extra
  • Biglietti ingresso musei e siti turistici
  • Tassa di soggiorno
  • Noleggio bici (extra)
  • Tutto quanto non indicato nella voce INCLUSO

Informazioni

Prezzo del viaggio:
Richiedi un preventivo personalizzato in base alle tue esigenze
Prenotazione viaggio:
Per prenotare la propria partecipazione al viaggio, è necessario prenotarsi pagando online la caparra del 20% della quota totale entro 30 giorni prima della partenza.
Contratto:
Nella fase di pagamento della caparra, vi verrà fatto compilare online il Contratto di Pacchetto Turistico. I dati richiesti sono tutti obbligatori.
Dettagli prenotazione:
In fase di prenotazione sarà possibile aggiungere dei servizi extra. Una volta prenotato verranno inviate tutte le informazioni tramite email.
Saldo del viaggio:
Dopo la prenotazione, verrà richiesto il saldo, tramite bonifico bancario, entro 30 giorni dalla partenza. Nel caso la prenotazione avvenga nei 30 giorni antecedenti la data della partenza, il saldo verrà richiesto contestualmente al versamento della caparra.
Questo tour può essere completamente personalizzato e organizzato con Servizio Guida o Self Guide
HMO si riserva il diritto di modificare l'itinerario, anche sul momento, nel caso che la guida valuti che non ci siano le condizioni perfette per la sua realizzazione e l'incolumità dei partecipanti.

Loading

Località

Created with Sketch. Marina di Grosseto, Grosseto, Grosseto, Italia
Created with Sketch.

Ti potrebbe piacere anche...